Il Web Marketing Festival è sicuramente uno degli eventi del settore più importanti in Italia e in Europa. Questo è ciò che ci hanno fatto credere per settimane prima dell’evento e.. questo è ciò che hanno realmente constatato i suoi 2600 partecipanti!

Il #wmf15, ovvero la terza edizione del Web Marketing Festival, è stato un’occasione per incontrare molti esperti del settore, che diversamente seguivo solo sui loro blog. La naturalezza nel parlare davanti ad una platea di persone ha confermato la loro competenza, che spesso dietro ad un monitor si tende a volte a mettere in dubbio. Oltre a loro ho conosciuto nuovi relatori e aziende che hanno partecipato come partner e sponsor.

al Web Marketing Festival! mi sento a casa.. #wmf #marketing #digital #ferrara #italy

Una foto pubblicata da Davide Canella (@hybriddesign) in data:

#wmf15 to #web #marketing #festival by www.hybriddesign.it Una foto pubblicata da Davide Canella (@hybriddesign) in data:

In genere partecipo a corsi di formazione tenuti da persone over 50 (come all’università), ma in questo caso ho partecipato a certi incontri con persone spesso ben più giovani di me (io ho fatto 30 anni qualche giorno fa). Oltre ai giovani relatori c’erano molti altri coetanei ad assistere agli incontri. Eravamo tutti potenziali concorrenti, ma l’idea di passare 2 giorni assieme è stata un’occasione per far parte di una grande famiglia, nella quale confrontarsi e scambiarsi idee e impressioni sul vasto mondo del web-marketing.

Ho conosciuto ragazzi giovanissimi che, come me, hanno aperto una propria attività imprenditoriale -nonostante la situazione economica ancora difficile-, chi lavorando come libero professionista e chi a capo di una giovane start-up. Ciò che mi ha colpito notevolmente è stato ritrovare in loro una grande passione e forte dedizione per il proprio lavoro. Tra questi credo sia doveroso citare Arianna Rossi, Guido Potena e il mitico Marco Casanova.

#vmf15-gruppo

Ma torniamo al festival, poiché credo sia giusto riservare due parole sulla macchina organizzativa dell’evento. Le 22 sale a disposizione più o meno grandi hanno ospitato abbastanza bene l’enorme afflusso di partecipanti e Rimini si è rivelata un’ottima location, soprattutto per la vicinanza del mare che ha permesso un momento di relax a cavallo delle 2 giornate. Malgrado l’ambiente moderno e di stampo istituzionale del Palacongressi di Rimini, che poteva “irrigidire” l’evento, il clima è stato invece vivace e gioioso, grazie alla costante presenza di musica dal vivo.

Infine (come web-designer) è giusto fare i complimenti a chi ha creato e gestito il sito web, poiché credo si sia rivelato un ottimo strumento organizzativo non solo per lo staff. Di fatto oltre a permettere l’acquisto del biglietto d’ingresso, il sito forniva in modo chiaro e intuitivo le informazioni necessarie per organizzare le due giornate del festival (pernottamento in loco, calendario incontri, pitch competition e molto altro).

Insomma stiamo parlando di un evento che vedrà sicuramente la sua 4°edizione. L’idea di aspettare altri 360 giorni mi rattrista, ma…

Insomma stiamo parlando di un evento che vedrà sicuramente la sua 4°edizione. L’idea di aspettare altri 360 giorni mi rattrista, ma come sappiamo è grazie al lungo tempo che è possibile perfezionare l’evento; anche se stiamo parlando di un qualcosa che da perfezionare ha ben poco!

Mi chiamo Davide Canella e sono uno specialista in Comunicazione e Marketing d’impresa. Lavoro come libero professionista implementando soluzioni di comunicazione integrata, miscelando Design e strategie on/offline! Scopri di più sul mio profilo e servizi:…CLICCA QUICondividi l'articolo sui tuoi social, prima di lasciare questa pagina! Grazie mille! ^_^

Pin It on Pinterest